Shopping Cart

Telefono: +39 0758860478

Spedizione gratuita in Italia per acquisti superiori a € 29,00

PALO SANTO, l’albero sacro dei curanderos

pexels-karolina-grabowska-4498360

𝘊𝘩𝘦 𝘤𝘰𝘴’𝘦̀ 𝘪𝘭 𝘗𝘢𝘭𝘰 𝘚𝘢𝘯𝘵𝘰?

🌿 Il Palo santo, è una pianta nativa dell’America centro-meridionale il cui uso in rituali di guarigione e purificazione da parte di sciamani e dai Curanderos, si perde nella notte dei tempi, affondando le sue radici perfino nell’impero Inca.

Sebbene questa pianta sia recentemente diventata un must per i moderni guru della salute, è importante ritrovarne la sua storia e onorare il suo passato, prima di passare all’uso e benefici.

Il Palo Santo, che letteralmente significa ‘Albero Santo’ poiché possiede qualità benefiche per la sfera fisica, emotiva e psichica dell’uomo, viene raccolto dall’albero 𝘉𝘶𝘳𝘴𝘦𝘳𝘢 𝘎𝘳𝘢𝘷𝘦𝘰𝘭𝘦𝘯𝘴 in Ecuador e Perù e dall’albero𝘉𝘶𝘭𝘯𝘦𝘴𝘪𝘢 𝘚𝘢𝘳𝘮𝘪𝘦𝘯𝘵𝘰𝘪 in Argentina, Bolivia, Brasile e Paraguay.

È un albero così speciale che abbatterlo o tagliarne i rami è illegale! Il Palo Santo, infatti, è ricavato esclusivamente da rami caduti naturalmente o attendendo la morte dell’albero stesso.

Gli alberi di Palo Santo possono vivere fino a quasi 100 anni e, una volta morti, sono tenuti per legge a rimanere sul suolo della foresta per altri 10 anni. Non c’è da meravigliarsi che la gente voglia affrettare questo processo! Ma sappiate che gli oli dell’albero non hanno la stessa forza e capacità curativa se il processo è affrettato o l’albero tagliato erroneamente.

Una ragione in più per acquistarlo in modo ponderato e sostenibile, nel rispetto della natura, dell’albero e della cultura da cui queste tradizioni vengono apprese!

𝘐𝘭 𝘗𝘳𝘰𝘧𝘶𝘮𝘰 𝘥𝘦𝘭 𝘗𝘢𝘭𝘰 𝘚𝘢𝘯𝘵𝘰

Similmente all’incenso, il bastoncino di Palo Santo si brucia, lasciando che il fumo e la sua fragranza si espanda nell’ambiente. Emana un profumo molto gradevole con note di pino, cedro, eucalipto, menta e limone, perfetto per favorire stati meditativi profondi.

Essendo parente dell’incenso e della mirra, è facile trovare delle somiglianze nel Palo Santo, ma il suo retrogusto dolciastro rimane inconfondibile.

Viene anche paragonano alla Salvia Bianca, poiché entrambi vengono usati nei rituali di smudging (pulizia energetica di casa e persone), tuttavia, il loro effetto energetico e aroma è molto diverso.

𝘉𝘦𝘯𝘦𝘧𝘪𝘤𝘪 𝘥𝘦𝘭 𝘗𝘢𝘭𝘰 𝘚𝘢𝘯𝘵𝘰

Purifica. Gli effetti energetici del palo santo, grazie alla purezza della sua vibrazione, sono in grado di ripulire l’ambiente, le persone o gli oggetti da energie ristagnanti o indesiderate.

Guarisce. Viene usato, anche sotto forma di infuso o tisana, per alleviare malanni alle vie respiratorie come tosse e raffreddore, allergie, ma anche attacchi d’asma e possiede proprietà analgesiche, antisettiche e antinfiammatorie e se utilizzato nei massaggi come olio essenziale attenua dolori muscolari, articolari e reumatici. E’ inoltre un rilassante psico-fisico, ansiolitico e antidepressivo, in quanto il suo aroma conferisce un senso di pace e serenità, promuovendo anche un sonno sereno.

Armonizza corpo, mente e spirito, ripristinando l’equilibrio interiore e per questo motivo è stato definito “il profumo dell’anima”.

Repelle. Tiene lontani insetti e animaletti indesiderati.

𝘊𝘰𝘮𝘦 𝘶𝘴𝘢𝘳𝘦 𝘪 𝘣𝘢𝘴𝘵𝘰𝘯𝘤𝘪𝘯𝘪 𝘥𝘪 𝘗𝘢𝘭𝘰 𝘚𝘢𝘯𝘵𝘰 

Con un accendino o un altro tipo di fiamma accendi il tuo bastoncino di Palo Santo, fino a che il legno prenda fuoco. Lascialo bruciare il tempo necessario perché la fiamma attacchi e poi lascia che si spenga naturalmente.

Se quello che cerchi è solo la fragranza, puoi lasciarlo riposare nell’apposito porta incensi o ciotola a prova di fuoco. Se invece vuoi utilizzarlo come purificatore dell’ambiente, allora tenendo il bastoncino in mano, lascia che il fumo si espanda negli angoli della casa che vuoi purificare. Muovi il bastoncino in piccoli cerchi, così che il fumo prenda vita e danzi verso le zone desiderate. Potrebbe essere necessario riaccenderlo un paio di volte.

Prima di riporre il vostro Palo Santo al suo posto, magari sul vostro altare o luogo sacro, fate voi stessi un “bagno” di fumo, passando il bastoncino intorno a voi, dai piedi alla testa, e portando il fumo con la mano libera verso di voi.

Potete usarlo anche per fare il vostro Arathi personale mattutino o serale al vostro altare. Accendete lo stick e con movimenti circolari e aggraziati della mano, portate il fumo sui vostri oggetti o immagini sacre, recitando una preghiera o mantra speciale.

I prodotti a base di Palo Santo non necessitano di conservanti e altri additivi chimici 🤩 potete andare sul sicuro!

Godere di momenti alternativi per prendersi cura di se stessi e dell’ambiente in cui viviamo o lavoriamo  è importante! Dai spazio ad una nuova routine per equilibrare ed innalzare la tua vibrazione e di chi ti circonda.

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Più Popolare

Resta Informato

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Nessuno spam, notifiche solo su nuovi prodotti, e aggiornamenti.

solo per te

Post Correlati

DIETA: Mangiar poco o mangiar bene?

“Cos’è una dieta sana?” Molti medici si trovano in difficoltà nel rispondere a questa domanda apparentemente così semplice. La difficoltà nel dare un’ unica risposta,

ZENZERO, il fuoco che cura

Negli ultimi anni, l’interesse per lo zenzero e i suoi vari componenti come validi agenti preventivi o terapeutici è aumentato notevolmente, e sono aumentati anche

aloe vera

ALOE VERA, oro per il corpo

Il termine ‘aloe’ deriva dalla parola araba ‘alloch’ che significa sostanza amara e brillante e ‘vera’ ovvero genuina. In India invece prende il nome di

icon-angle icon-bars icon-times
0